Il premier Draghi: "Dal 26 aprile tornano le zone gialle. Per le riaperture priorità a scuola e attività all'aperto"

mario draghi 1' di lettura 16/04/2021 - Reintroduzione delle zone gialle anticipate a partire dal 26 aprile e per le riaperture la priorità è per le scuole in presenza al 100% e per i ristoranti e bar con tavoli all'aperto". Sono le novità annunciate dal premier Mario Draghi nella conferenza stampa di venerdì 16 aprile in merito all'allentamento delle misure per il Covid19.

Draghi ha precisato che dal vertice sulla cabina di regia di regia è emerso che "si è deciso di anticipare al 26 aprile l’introduzione della zona gialla” mentre l'attiale Decreto Legge non la prevedeva almeno fino a fine mese. E sempre sulle riaperture il premier ha annunciato come criterio di "di dare precedenza alle attività all’aperto e alle scuole”.

Dal 26 aprile in zona gialla ristoranti e i bar possono riaprire sia a pranzo che a cena se con tavoli all'aperto. In questa fase il coprifuoco resta fissato alle 22. Nelle aree a basso rischio contagio ripartiranno anche sport e spettacoli ma sempre all'aperto. Per quanto riguarda le attività al chiuso come cinema e teatri, questi saranno consentiti nel rispetto delle limitazioni di capienza fissati dai protocolli anti contagio.

“Oggi il Governo ha preso un rischio, un rischio ragionato fondato sui dati che sono in miglioramento -ha detto Draghi-. Questo rischio che abbiamo preso e che sicuramente incontra le aspettative dei cittadini però si fonda su una premessa, che quei provvedimenti che governano il comportamento nelle attività riaperte siano osservati scrupolosamente”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2021 alle 17:28 sul giornale del 17 aprile 2021 - 112 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXVa